Rahel

 

Rahel

su di un livello

Rahel
 
 
Nacque nel 1890 a Sartov nell'impero russo, nipote del rabbino capo di Kiev.
Quando aveva soli 15 anni scrisse poesie in russo nel 1909 arrivò in Israele e andò nella città di Rehovot, nel 1911 scrisse la prima poesia ad Aharon ben Gordon.
Da Rehovot arrivo al piccolo villaggio Kinneret che si trovava sul lago omonimo, che poi dovette lasciare per tel aviv per via della sua malattia
Molte delle sue poesie a Tel aviv erano di nostalgia per il posto che amava cosi tanto (Kinneret) ed anche sulla famiglia che non ebbe mai perché non poteva fare bambini.
Lei amò molto Michael Bernstein su cui scrisse anche molte  e da  Bernstein ha studiato la lingua esperanta
Molte persone dettero il nome Uri (come la poesia di Rahel) negli anni 30 e 40 visto che rispecchiava il fatto che lei non potesse fare bambini .
C'è un mosaico di rahel a Jaffa nella casa dei mosaici
 
Le prime poesie furono in russo nella sua infanzia e furono tradotte in ebraico e pubblicate sul giornale "davar" molti aspettarono il venerdì per leggere le sue poesie.
Il nome delle due opere indicarono il fatto che non riuscì ad eseguire quello che veramente voleva.
- L'ultima canzone fu matai(quando) in cui si sentiva sola
Nel 1935 tutte le sue opera furono raccolte in "shirat rachel" in un edizione con copertina Bianca
 
Kinnereth
Aviv(primavera)Incontro mezzo incontro
hakera
 ©2009 Italis- trade
 
 
Home page | Site Map | Disclaimer | Privacy policy

© 2009 Italis- trade


Warning: Unknown: write failed: Disk quota exceeded (122) in Unknown on line 0

Warning: Unknown: Failed to write session data (files). Please verify that the current setting of session.save_path is correct () in Unknown on line 0